Il miglior momento per pubblicare su Instagram? Non esiste oggettivamente per tutti, o meglio esiste per tutti, ma non è uguale per tutti. Brutto modo di aprire un articolo vero? “Il solito articolo che promette nel titolo di aiutarci e poi riporta solo dati falsi o ipotetici” penserete voi. Ed invece no, quello che farò oggi è prendere dei dati reali e guardare in che modo si può trovare un orario di pubblicazione ideale per molti degli account che gestite.

Prendete sempre dei dati come reali ma andateli a confrontare con quelli del vostro account: ad esempio, se il vostro pubblico è americano e pubblicate foto di posti italiani da visitare con copy in inglese, allora dovreste guardare altrove; se invece vi rivolgete ad un pubblico con il vostro fuso orario o almeno simile, guardiamo insieme quando pubblicare su Instagram aumentando esponenzialmente le possibilità di essere notati dai follower.

Partiamo dai numeri: si tratta di dati su un campione di oltre 25.000 utenti, che potrà tornarvi sicuramente molto utile. Andiamo a leggere questi numeri per dargli un senso. Come detto su Facebook, ribadiamo il discorso sul social che nell’ultimo periodo è cresciuto fino ad avere un miliardo di utenti attivi al mese

Quando pubblicare su Instagram? Il momento perfetto in base al giorno ed orario

Quello che vi presento (e si, ci tengo a ribadirlo) è un dato generale, definibile come Instagram Global Engagment.

Instagram è in espansione continua, in cambiamento (algoritmo compreso e flussi di interazioni ed azioni che si possono compiere idem). L’algoritmo di IG, è ormai noto a tutti, punta a dare maggior peso alle Storie rispetto ai post, ma questi non perdono di importanza, visto che restano attivi sul profilo e visibili per molto più tempo delle storie (che hanno una durata di 24 ore, a meno che non siano fissate come in evidenza sul profilo). Ma senza dilungarci oltre: quali sono gli orari ed i giorni migliori per pubblicare?

Quando pubblicare su Instagram-mappa-calore

Questa è una mappa indicativa di quando gli utenti sono maggiormente attivi sul social network Instagram

Secondo i dati raccolti da Sprout Social su un campione di oltre 25.000 clienti, gli orari migliori per pubblicare su Instagram sarebbero i seguenti:

  • mercoledì ore 11
  • venerdì tra le 10-11
  • mercoledì è in generale il miglior giorno per pubblicare
  • i periodi che sono maggiormente sicuri sono martedì
  • venerdì dalle 10 alle 15
  • domenica ci sono meno interazioni per cui meglio non pubblicare se non in caso di una nicchia già molto attiva

Andiamo ad analizzare meglio questi numeri. I dati dicono che su Instagram c’è un picco diffuso di utenti attivi verso metà settimana e metà giornata. Per cui quando dovreste provare a pubblicare? In queste fasce orarie, dalle 10 di mattina alle 16 di pomeriggio, oppure verso le 18-19 senza andare ad immettere nuovi contenuti in orario di cena e tarda serata.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marco Tarantino (@marcotarantino_89) in data:

In generale, una tendenza che ho riscontrato spesso e volentieri nei vari account Instagram che ho gestito e continuo a gestire, è di procedere in questo modo con tre consigli.

  1. Trovare attraverso i dati analitici l’orario di maggior presenza degli utenti
  2. Testare quel tipo orario per almeno una settimana, pubblicando in maniera continuativa (senza sgarrare)
  3. Rivalutare dopo una settimana i dati raccolti in quella fascia oraria ed in caso di mancanza di risultati, andare a ripetere il processo o in caso contrario andare a continuare a seguire quell’orario di pubblicazione, magari programmando i post direttamente da creator studio di Facebook. Se volete sapere come programmare post su Instagram leggete la nostra guida qui.

Quindi quello che posso dirvi è che sicuramente i dati ci dicono di fasce orarie di maggiore presenza di follower, voi valutate i vostri in ugual misura. Non sapete come vedere i dati analitici? Per farlo dovete passate ad un profilo business o aziendale o creator, così da poter vedere i dati raccolti relativi al vostro account e scegliere una strategia ottimale. Ovviamente non sarà eterna, ma avrà una fase di stabilità relativamente lunga, a seconda dei vari cambiamenti dell’algoritmo e delle abitudini dei vostri utenti.

Siete alla ricerca di una consulenza per i social media? Volete aumentare le vendite online attraverso Instagram ADS o Facebook ADS? Contattatemi e sarà mia premura aiutarvi dopo un primo contatto esplorativo.